Capelli e Moda Marketing e Gestione Salone

FATEGLI LA FESTA!

Ciao, buona giornata! Il 2 ottobre è stata la Festa dei Nonni. Una festa che mi offre l’occasione ideale per proporti quello che potremmo definire il paradosso del marketing: il miglior modo per fare marketing consiste nel “non fare solo marketing”.
In Marketing Antistress – l’audiovideocorso che puoi scaricare gratuitamente su www.saloncoach.it – ho raccontato come il marketing si sia evoluto negli anni. All’inizio il marketing girava intorno al prodotto, poi ha cominciato a concentrarsi sul cliente; oggi è soprattutto focalizzato sul concetto di relazione: fare marketing oggi significa farsi conoscere, e questo non presuppone necessariamente che uno debba rivolgersi alla clientela.
Se ci pensi talvolta a parlare bene di te non sono solo tuoi clienti, ma anche altre persone, che per conoscenza diretta o indiretta, parlano bene di te. Ecco, il marketing oggi ha uno scopo primario: far accrescere la tua riconoscibilità.
Se pensi di avere un solo nemico chiamato “crisi” sai solo metà della verità: i tuoi nemici sono due, uno si chiama “crisi” e uno si chiama “anonimato”: c’è gente che non viene da te per un solo motivo: NON SA CHE ESISTI!
Per questo oggi è così importante farsi conoscere, e non è certo solo investendo in promozioni, pubblicità eccetera che ci puoi riuscire. Devi investire, per la verità più tempo che denaro, anche in quelle che da sempre vengono chiamate “pubbliche relazioni”.
Ma attenzione, non si tratta solo di frequentare questo o quel locale; si tratta anche, se non soprattutto, di far capire alla gente “che ti importa di lei”, che sei sensibile, attenta-o a tutto ciò che ti accade intorno.
In questo senso ogni iniziativa, sia in vetrina sia all’interno del salone, che fa notare questa tua attenzione, ti garantisce visibilità, passaparola positivo. Per esempio, immagina che tu, oggi, abbia messo in vetrina una bella immagine di una nonnina che gioca con la nipotina, insieme alla scritta “Auguri a tutti i Nonni!”. Bene, cosa credi che potrà pensare di te ogni nonno che passa di lì?
E’ un pensiero gentile. Un pensiero gentile che ti mette positivamente in luce. Un pensiero gentile che puoi ripetere più volte nel corso dell’anno, ti basti pensare a San Valentino, alla Festa della Donna, alla Festa della Mamma come a quella del Papà…
Vedi, anche questo è fare marketing: non proponi sconti, semplicemente dimostri che ti sta a cuore qualcuno, e questo, per molta gente, non ha prezzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *